Kingston SSD HyperX 240Gb: Più Veloce della luce - Primo Contatto e Specifiche

Il prodotto si presenta con un estetica accattivante e ben curata, caratteristica non sempre riscontrabile nei prodottiu di concorrenza. Una cornice di colore azzurro , accoglie una "x" di acciaio spazzolato, nella quale trovano posto il logo del produttore, e l'immancabile logo "HyperX" .Su quella posteriore, realizzata in alluminio pressofuso, è presente un'etichetta che riporta il Part Number, il luogo di produzione, le varie certificazioni.

Nella parte dedicata alla connettività , trovano posto, oltre ai tradizionali connettori SATA, per dati e alimentazione, un connettore a quattro pin , che viene utilizzato da produttore per fini diagnostici , in caso di test di produzione o RMA.

Aprendo il drive con non poche difficoltà , ci troviamo di fronte al PCB nudo. I due emigusci , sono dotati di pad termici  che facilitano la dissipazione del calore. Il PCB , presenta un layout molto ordinato, il controller Sandforce, trova posto nelle immediate vicinanze del  connettore SATA, mentre i 16 chip di memorie NAND da 16Gb sono equamente distribuiti in quattro file da quattro , distribuite sui due lati del PCB stesso. La restante componentistica è realizzata con tecnologia SMD di tipo presumibilmente passivo, ha funzione di regolazione interna dei segnali di tensione.

Il controller utilizzato per l'HyperX è il celeberrimo  SF-2281 SandForce, un controller di ultima generazione realizzato su socket BGA 256 Pin, che si occupa della gestione del  funzionamento del disco grazie ad un sistema di interleaving multi canale a otto vie con funzioni di de-multiplexing e multiplexing verso le celle di memoria. Il protocollo di trasmissione adotta un'interfaccia nativa SATA Rev. 3.0 (6Gbps); il controllo degli errori utilizza un algoritmo proprietario aggiornato, gestito direttamente dal controller con verifica a 55 bit ECC. I chip di memoria IMFT 29F16B08CCME2 prodotti da Intel con processo litografico a 25nm che hanno una densità di 128Gbit (16GB).

Il package è del tipo TSOP a 48 pin, conforme allo standard ONFi 2.2, alimentabili  con una tensione compresa tra 2,7 e 3.3volt e in grado di operare in un range di temperature che vanno da 0° a 70° centigradi con un lifetime stimato di circa 5.000 cicli di scrittura. L'interfaccia è di tipo sincrono, la qual cosa, unitamente alla presenza di due Die per package, permette di scambiare un maggior quantitativo di dati con evidenti benefici dal punto di vista prestazionale.

I piu attenti avranno notato che la capacità garantita da 16 chip da 16 Gb dovrebbe essere di 256Gb, facciamo presente che 16Gb, vengono utilizzati per immagazzinare il firmware, per l'Overprovisioning, per la ridondanza dei dati, per la gestione della compressione e infine  per la riallocazione di quelle celle che potrebbero guastarsi nell' arco della vita dell' unità.In definitiva, a fronte di un minor spazio a disposizione sul disco, verrà garantita una maggiore affidabilità ed una maggiore costanza delle prestazioni nel tempo. Puntualizziamo che la differenza fra i 240GB pubblicizzati ed i 223GB effettivamente disponibili a disco formattato, dipende esclusivamente  dalla differente metodologia di misurazione della capacità dei dischi da parte del sistema operativo rispetto a quella utilizzata dai produttori.

Di seguito riportiamo le caratteristiche tecniche direttamente dal sito Kingston.


  • Tecnologia controller SandForce
  • Velocità di trasferimento elevate SATA Rev. 3.0 (6 Gb/sec.)
  • Prestazioni — velocità incredibili per giochi, multitasking e informatica multimediale di livello avanzato
  • Affidabilità — è molto meno probabile che smetta di funzionare rispetto a un disco rigido tradizionale
  • Resistenza agli urti — far cadere il notebook non significa più perdere i dati
  • Silenziosità e mancanza di surriscaldamento — esecuzione silenziosa e assenza di componenti meccanici che generano calore
  • Innovazione —componenti di memoria NAND Flash.
  • Supporto S.M.A.R.T — funzionalità TRIM e Garbage Collection.
  • Garanzia — 3 anni di garanzia Kingston® e assistenza tecnica 24/7

Specifiche tecniche

  • Fattore di forma — 2.5”
  • Controller — SandForce® Controller SF-2281 di seconda generazione
  • Componenti — Intel® 25nm Compute-Quality MLC NAND (5k P/E cicli)
  • Interfaccia — SATA Rev. 3.0 (6 Gb/sec.), SATA Rev. 2.0 (3 Gb/sec.)
  • Capacità— 120 GB, 240 GB
  • Letture sequenziali 6 Gb/sec. — 555 MB/sec. per tutte le capacità
  • Scritture sequenziali 6 Gb/sec. — 510 MB/sec. per tutte le capacità
  • Letture/scritture 4k random sostenute — 

        120 GB – 20.000/60.000 IOPS

      240 GB - 40.000/60.000 IOPS
  • Letture/scritture 4K max random

        120 GB - 95.000/70.000 IOPS

      240 GB - 95.000/60.000 IOPS
  • Punteggio PCMARK® Vantage HDD Suite 4

        120 GB - 81.196

      240 GB - 81.394
  • Supporto S.M.A.R.T — funzionalità TRIM e Garbage Collection
  • Garanzia/assistenza — 3 anni di garanzia con assistenza 24/7
  • Consumo energetico

        120GB: 0.455 W (TYP) non attiva / 1.6 W (TYP) Lettura / 2.0 W (TYP) Scrittura

      240GB: 0.455 W (TYP) non attiva / 1,5 W (TYP) Lettura / 2,05 W (TYP) Scrittura
  • Dimensioni — 69,85 x 100 x 9,5 mm
  • Peso — 81 grammi
  • Temperature operative — 0 °C ~ 70 °C
  • Temperature di stoccaggio — -40 °C ~ 85 °C
  • Resistenza agli urti — 1500G
  • Tolleranza alle vibrazioni (in uso) — 2.17G
  • Tolleranza alle vibrazioni (non in uso) — 20G
  • MTBF — 1.000.000 ore
  • Tabella di compatibilità

    Sistema operativo Trasferimento file
    Windows® 7 Si
    Windows® Vista (SP1, SP2) Si
    Windows XP (SP1, SP2, SP3) Si
    Windows 2000 (SP4) Si
    Mac OS v.10.3.x+ Si
    Linux v.2.6.x+ Si

 

 

Pagina 3 di 5

< Prec Succ >

Stats

Inside Hardware è una proprietà intellettuale di Inside Community - Protetto da Licenza Creative Commons. Non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 7/3/2001.