AMD FX-4130: Bulldozer ha ancora birra - Prima recensione al mondo

AMD logo

alt

Advanced Micro Devices è il secondo produttore mondiale di micro-processori nonchè secondo produttore di chip grafici. La sua sede principale è a Sunnyvale, in California, mentre gli stabilimenti produttivi sono quelli di GlobalFroundies per le CPU, e di TSMC per i chip grafici.

Oltre al recente ingresso nel mercato delle memorie RAM, l'azienda dispone del 21% della proprietà di Spansion e del 34% di TFC (the Foundry Company). Può quindi vantare una vasta gamma di prodotti come micro-processori, GPU, chipset, memorie flash, memorie RAM e SoC (System on a Chip).

Con la sbalorditiva cifra di 5,4 Miliardi di Dollari, nel 2006, la società statunitense ha acquistato ATi Technologies, uno dei principali produttori di GPU al mondo. Tale acquisizione è riuscita a portare dei frutti sin dall'anno dopo, quando, con la realizzazione di idee e progetti molto innovativi ed interessanti, l'azienda ha manifestato in maniera netta, la volontà di distinguersi dalle proposte della concorrenza.

Risale al 2007 infatti, l'ingresso sul mercato delle CPU Phenom con core "Agena" (prime CPU Quad Core native) e della piattaforma "Spider" composta da CPU, chipset e GPU AMD.

L'acquisizione di ATi ha portato notevoli vantaggi alla società, aprendo a nuove possibilità e soluzioni, soprattutto in termini progettuali quali integrazione, ottimizzazione, compatibilità e consumi.

Il prodotto oggetto dell' analisi odierna, rappresenta la piena espressione della  volontà di AMD di tornare competitiva, effettuando la prima totale riprogettazione della propria architettura dal 2003. Stiamo parlando dell' FX-8150, modello di punta tra quelli basati sulla tanto attesa architettura "Bulldozer".

02-fx-8150-foto

Nato nel 2006, il progetto "Bulldozer"  si propone come una nuova architettura completamente realizzata da zero che negli anni è stata ripetutamente adeguata al progresso tecnologico, variando per molti aspetti le proprie caratteristiche ma mantenendo del tutto invariato il nome.

03-fx-8150-es

Ripetuti sono stati i rinvii della presentazione di tale progetto , a tal punto da creare attorno ad esso una grande aspettativa e un infinito susseguirsi di rumors,  tra le ultime puntate di quest epopea, l’ultimo slittamento da luglio a ottobre di quest’ anno , giustificato dal produttore come una semplice scelta di marketing, con la presentazione dei core Valencia e Interlagos per il mercato server che si basano sulla medesima struttura.

04-opteron

Amd, ha molto lavorato alla presentazione di questo prodotto , il record assoluto di frequenza operativa raggiunta in overclock , (8249 Mhz) ottenuto da un FX Pre Produzione nel mese di Settembre dimostra quanto l'azienda tenesse alla sua promozione. Per ottenere questo risultato AMD ha utilizzato l'abbinamento standard: tensioni di alimentazione ben superiori a quelle di default e utilizzo di sistemi di raffreddamento estremamente spinti. Accanto al tradizionale azoto liquido è stato utilizzato anche l' elio liquido, capace di una temperatura minima ancor più ridotta e già utilizzato da AMD per altri simili test di overclock con i processori Phenom II. L'utilizzo di tali tecniche implica necessariamente l'assenza del cosiddetto Cold Bug nel processore, che impedisce alla CPU di avviarsi correttamente nel momento in cui viene portata a temperature fortemente sotto lo zero.

 

Modello FX-8350 FX-8320 FX-6300 FX-4300 FX-4130
tipo Core Piledriver Piledriver Piledriver Piledriver Zambezi
Core 8 8 6 4 4
Clock 4 GHz 3,5 GHz 3,5 GHz 3,8 GHz 3,8 GHz
Clock Turbo 4,2 GHz 4 GHz 4,1 GHz 4 GHz 3,9 GHz
TDP 125W 125W 95W 95W 125W
Cache L2 8 MB 8 MB 6 MB 4 MB 4 MB
Cache L3 8 MB 8 MB 8 MB 4 MB 4 MB
prezzo ufficiale 195$ 169$ 132$ 122$ 101$

 

 

Quest oggi, proponiamo ai nostri lettori una interessante comparativa tra l' FX4130, nuova revisione del modello entry della gamma FX, e il predecessore, per verificare come gli interventi del produttore, si saranno tradotti in effettivi benefici sulle prestazioni complessive. 

 

Pagina 1 di 7

< Prec Succ >

Stats

Inside Hardware è una proprietà intellettuale di Inside Community - Protetto da Licenza Creative Commons. Non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 7/3/2001.